CURARSI CON L'AGOPUNTURA

L'Agopuntura

E' una metodica terapeutica che consiste nella infissione di un certo numero di sottilissimi aghi metallici in determinati punti cutanei e nella stimolazione delle zone interessate.

Come agisce l'Agopuntura

Agisce attivando meccanismi nervosi e bioumorali (endorfine, serotonina, ormoni) per riequilibrare quelle funzioni alterate dell'organismo che stanno alla base della malattia.

L'Agopuntura non è una medicina sintomatica.

L'Agopuntura non si limita ad eliminare il sintomo, ma proprio perché agisce sui meccanismi alterati dell'organismo, produce nei campi che le competono, un'autentica azione curativa.

L'Agopuntura come medicina naturale

A differenza dell'approccio terapeutico di tipo farmacologico, che prevede l'assunzione di sostanze chimiche estranee al nostro corpo e non esenti da effetti collaterali, l'Agopuntura stimola le difese naturali dell'organismo e aiuta il nostro corpo a guarire da sé.

Campi di applicazione

Molte sono le patologie in cui è indicata l'Agopuntura. In certi casi si rivela risolutiva, in altri di grande aiuto. La seguente tabella elenca alcune delle malattie per le quali l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ritiene clinicamente utile l'Agopuntura.

PATOLOGIE OSTEO-ARTICOLARI E REUMATICHE

  • Osteoartrosi
  • Tendiniti
  • Cervicalgia e brachialgia
  • Dorso lombalgia e sciatalgia
  • Nevralgie intercostali
  • Periartrite scapolo omerale
  • Coxalgia (dolore all'anca)
  • Gonalgia (dolore al ginocchio)
  • Distorsioni articolari
  • Stiramenti muscolari

PATOLOGIE RESPIRATORIE

  • Asma allergico
  • Rinite allergica
  • Sinusite

PATOLOGIE GASTRO ENTEROLOGICHE

  • Singhiozzo
  • Gastrite
  • Colon irritabile (colite funzionale)

PATOLOGIE GASTRO ENTEROLOGICHE

  • Singhiozzo
  • Gastrite
  • Colon irritabile (colite funzionale)
  • Disturbi dell'alvo (stipsi, diarrea)

PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI

  • Malattia di Raynaud
  • Turbe funzionali del ritmo
  • Flebopatie e disturbi del circolo periferico

PATOLOGIE DERMATOLOGICHE

  • Acne
  • Eczema
  • Psoriasi

PATOLOGIE OSTETRICO GINECOLOGICHE

  • Amenorrea
  • Dismenorrea
  • Vomito gravidico
  • Mal posizione fetale (presentazione podalica)
  • Induzione ed analgesia del parto
  • Sindrome menopausale

PATOLOGIE GENITALI MASCHILI

  • Impotenza funzionale
  • Eiaculazione precoce

PATOLOGIE NEUROLOGICHE

  • Cefalee
  • Nevralgie post erpetiche
  • Nevralgia del trigemino
  • Paralisi facciale "a frigore"

PATOLOGIE PSICHIATRICHE

  • Sindrome ansioso depressiva
  • Insonnia

PATOLOGIE OTORINOLARINGOIATRICHE E STOMATOLOGICHE

  • Ipersalivazione - iposalivazione
  • Odontalgie
  • Analgesia per estrazione dentale
  • Ipoacusia ed acufeni

Recentemente, nel corso del 1997, il National Institute of Health (l'equivalente del Ministero della Sanità) ha concluso che "c'è chiara evidenza che l'Agopuntura è efficace nella nausea e vomito post operatorio e da chemioterapia. Nella nausea gravidica e nel dolore dentale post operatorio". Inoltre "l'Agopuntura può essere efficace come terapia complementare , come accettabile alternativa o come parte di un programma terapeutico integrato nella riabilitazione dopo ictus cerebrale, nella cefalea, dolori mestruali, epicondilite, fibromi algia, lombalgia, sindrome del tunnel carpale e nell'asma".

Limiti di applicazione dell'Agopuntura Non rientrano nei campi di applicazione dell'Agopuntura tutte le patologie infettive e quelle di pertinenza chirurgica. Numero delle sedute Normalmente la cadenza delle sedute è mono o bi settimanale, per diradarsi col proseguimento della terapia: in ogni caso spetta al medico agopuntore valutare il ritmo e la frequenza delle sedute in funzione della patologia del paziente. In genere un ciclo di 10 sedute è sufficiente per ottenere un miglioramento nelle patologie di più frequente riscontro. Agopuntura e farmaci Accade spesso che il paziente affronti un ciclo di sedute di Agopuntura nel corso di un trattamento farmacologico. E' bene in questo caso che il paziente informi il proprio medico agopuntore circa i farmaci che sta assumendo: sarà l'agopuntore, in collaborazione con il medico curante, a valutare l'opportunità di sospendere o ridurre la posologia. Elettroagopuntura, moxa L'applicazione di correnti elettriche (elettroagopuntura) o di fonti di calore agli aghi (moxa) rientrano nelle metodiche utilizzate dai medici agopuntori, mirate anch'esse a provocare una stimolazione del punto d'agopuntura. Agopuntura ed effetto placebo L'effetto dell'agopuntura non è dovuto ad un effetto placebo o alla semplice suggestione. Lo confermano i numerosi esperimenti scientifici degli ultimi anni Aghi d'agopuntura e trasmissione di malattie Gli aghi che il medico agopuntore impiega nella sua pratica quotidiana sono sterili e soprattutto monouso. E' dunque da escludere ogni eventualità di contagio (epatite, Aids). Agopuntura come atto medico L'agopuntura può essere praticata esclusivamente dai medici. L'Agopuntura è da considerarsi a tutti gli effetti Atto Medico, in quanto comporta un'anamnesi, un esame obiettivo, quindi una diagnosi e infine una terapia.

CURARSI CON L'AURICOLO-AGOPUNTURA

Cos'è l'auricolo agopuntura (auricoloterapia)

L'auricolo agopuntura (Auricoloterapia) è una disiplina medica, che utilizza il padiglione auricolare a scopo diagnostico e terapeutico. Ha una storia piuttosto recente; nata negli anni 50 per una geniale intuizione del medico francese P. Nogier, ha raggiunto una larga diffusione a livello mondiale. Si basa sul principio che sul padiglione auricolare esista una rappresentazione delle strutture e funzioni dell'intero organismo (mappa auricolare).

Come agisce l'Auricolo Agopuntura?

Attivando meccanismi nervosi e bioumorali (neuro modulatori, endorfine, ormoni), per riequilibrare le funzioni alterate dell'organismo che stanno alla base della malattia.

Diagnosi e terapia in Auricolo Agopuntura

La diagnosi auricolare prevede lo studio dei segni rilevabili sul padiglione con: a) ispezione, b) palpazione, c) esame elettrico, presenti in corrispondenza di patologie acute e croniche, ma anche di turbe soltanto funzionali. Alla classica terapia con l'infissione di aghi, si sono aggiunte la Stimolazione Elettrica Transcutanea (TES), il Massaggio Auricolare e la Stimolazione Continua nel tempo praticata con microaghi, microsfere di origine vegetale, metalliche o in altri materiali, ma anche con sistemi di autoterapia (Magnetopressione auricolare). Queste metodiche, assolutamente indolori e non invasive, trovano applicazione nei bambini e negli adulti che non possono o non gradiscono essere stimolati con aghi.

L'Auricolo Agopuntura non è soltanto una terapia sintomatica.

Infatti non si limita a eliminare il sintomo, ma proprio perché agisce sui meccanismi alterati dell'organismo, determina nei campi che le competono un'autentica azione curativa.

L'Auricolo Agopuntura come medicina naturale.

A differenza dell'approccio terapeutico farmacologico che prevede l'assunzione di sostanze chimiche estranee al nostro corpo e non esenti da effetti collaterali, l'auricoloagopuntura stimola nell'organismo i meccanismi naturali di auto guarigione.

Quando curarsi con l'Auricolo Agopuntura?

La letteratura scientifica e l'esperienza clinica confermano come l'Auricolo Agopuntura rappresenti un metodo terapeutico capace di intervenire, in tempi rapidi e con grande efficacia, su numerose patologie. In certi casi può rivelarsi risolutiva, in altri di grande aiuto.
Le principali indicazioni dell'Auricolo Agopuntura sono rappresentate da:

TERAPIA DEL DOLORE

  • Patologie dolorose muscolo scheletriche acute e croniche reumatiche: sciatica, lombalgia,cervico-brachialgia, spalla dolorosa, epicondilite, algie post traumatiche, sindrome fibromialgica, sindrome del tunnel carpale, nevralgia intercostale.
  • Cefalee e dolore cranio, oro, facciale: cefalea, emicrania, nevralgie facciali, trigeminali e atipiche, glossodinia
  • Anestesiologia: analgesia chirurgica, dolore chirurgico e post operatorio
  • Medicina palliativa

STRESS E DISTURBI PSICOEMOTIVI E DEL SONNO

Ansia e patologie correlate; somatizzazione ansiosa; DAP; insonnia; ottimizzazione della risposta allo stress.

OBESITA' E DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE - DISASSUEFAZIONE DA SOSTANZE

Metodo DIMANAT ® dimagrire naturalmente; terapia naturale dell'obesità: miglioramento della compliance alla restrizione dietetica; controllo della fame emotiva e dell'assunzione compulsiva di cibo; terapia integrata dei DCA; disassuefazione dal fumo e da sostanze.

NEUROLOGIA

Vertigini; tics e tremori; nevralgia post erpetica; paralisi facciale a frigore; terapia di sostegno alle tecniche riabilitative nelle sequele di incidenti vascolari.

GASTROENTEROLOGIA

Nausea e vomito; colon irritabile (colite funzionale); sindromi dispeptiche sine materia; stipsi cronica; litiasi delle vie biliari; dolore emorroidale; singhiozzo incoercibile.

OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Amenorrea e dismenorrea (mestruazioni dolorose); sindrome premestruale; iperemesi gravidica (nausea e vomito in gravidanza); analgesia nel parto e nel post partum; ipogalattia; in tutti quei disturbi presenti durante la gravidanza per i quali non è indicata l'assunzione dei farmaci.

CARDIOLOGIA E PNEUMOLOGIA

Aritmie funzionali; fenomeno di Raynaud; ipertensione border line; asma giovanile

OTORINOLARINGOIATRIA E ODONTOSTOMATOLOGIA

Rino-sinusiti; episodi infiammatori ORL recidivanti; acufeni*; sindrome dell'articolazione temporo-mandibolare; anestesiologia e terapia del dolore odontoiatrico; prevenzione Gag-reflex.

UROLOGIA E ANDROLOGIA

Sindrome della vescica dolorosa (cistite interstiziale); dolore colico renale; enuresi notturna; impotenza funzionale.

OCULISTICA

Congiuntivite cronica sine materia; alcune forme di patologie degenerative oculari*.

MISCELLANEA

Miglioramento delle performance (esami, gare sportive); riprogrammazione posturale.