UROGINECOLOGIA

L'apparato urinario e l'apparato genitale sono strettamente connessi sia da un punto di vista anatomico che funzionale. Per questa ragione la maggior parte dei disturbi urinari della donna vengono facilmente portati all'attenzione dello specialista Ginecologo piuttosto che all'Urologo. In questi anni sono state sviluppate delle metodiche chirurgiche mininvasive per la correzione dell'incontinenza urinaria, oltre che a sofisticate tecniche di fisioterapia e riabilitazione dei muscoli del pavimento pelvico che possono risolvere o almeno migliorare sensibilmente il problema. La visita ginecologica, associata all'ecografia transvaginale servono ad avere un primo inquadramento del problema che andrà successivamente approfondito con indagini strumentali (prove uro dinamiche, uroflussimetria) in grado di indicarci precisamente il percorso terapeutico.